Attualmente, la Tenuta Bessererhof ai piedi dello Sciliar coltiva nove varietà che vengono trasformati in vini rossi e bianchi. I vini della famiglia Mair si distinguono per il loro alto contenuto di minerali che deriva dalla roccia dolomitica nel suolo. Scoprite insieme a noi i diversi vini in una degustazione alla Tenuta Bessererhof: assaggiate lo Zweigelt fruttuoso, il Pinot bianco tradizionale oppure il Chardonnay Riserva invecchiato nella botte di legno.

 

Zweigelt "Roan" vigneti delle Dolomiti

IGT

Giacitura: A 400 m s.l.m.; pendio esposto a sud-ovest, adiacente alla tenuta con una pendenza di oltre il 50%; terreno ricco di detriti di porfido grigio con tanto scheletro; giacitura ventilata e calda;

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 55 hl/ha

Vinificazione: A metà ottobre l'uva matura viene raccolta a mano. Dopo, sarà diraspata e ammostata. A una temperatura controllata di 26 °C e immergendo regolarmente il cappello, il mosto viene fermentato per 12 giorni. Segue la svinatura e la fermentazione malolattica nella barrique. Lo Zweigelt viene quindi conservato per 12 mesi nella botte, poi ancora per un anno nel serbatoio di acciaio. Dopo l'imbottigliamento il vino invecchierà per diversi mesi nella bottiglia prima che sia venduto.

Descrizione del vino: Lo Zweigelt "Roan" si presenta in un purpureo intenso con riflessi viola. Convince grazie ai suoi aromi diversificati di frutti rossi come le coccole di sambuco, le more e il ribes nero e inoltre con un profumo aromatico di pepe rosso ed erbe aromatiche mediterranee. È un vino succoso e di carattere con la struttura tannica tipica di questa varietà, molto pastoso e lungo nel finale.

Abbinato a: Ottimo per accompagnare pietanze di selvaggina dal sapore forte come il capriolo, il cervo e il camoscio ma anche con piatti di agnello e piatti alla griglia.

Periodo di conservazione: 5–8 anni

Temperatura di servizio: 16–18 °C

scheda tecnica

Alto Adige Valle Isarco Kerner

DOC

Giacitura: 810 m s.l.m.; pendio riparato rivolto verso sud, situato sotto il paese di Fiè allo Sciliar; terreno sabbioso ghiaioso con una buona permeabilità all'acqua; forti variazioni di temperatura tra giorno e notte durante la fase di maturazione; anche 900 m s.l.m.; pendio esposto a sud, a Tiso nella Val di Funes; il Kerner cresce su roccia vulcanica e tufo (Andesite) e su un terreno sabbioso ghiaioso con una buona permeabilità all'acqua; qui si sono formate anche i famosi geodi di Tiso.

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 55 hl/ha

Vinificazione: Il grado ideale di maturazione è raggiunto a inizio ottobre. Allora l'uva è vendemmiata a mano. Dopo, i chicchi d'uva vengono separati dai raspi e macerati per 8 ore nel torchio. La torchiatura delicata e la chiarificazione naturale del mosto d'uva donano al Kerner degli aromi complessi. In seguito si passa alla fermentazione nel serbatoio d'acciaio a una temperatura costante di 18 °C. La maturazione di 6 mesi avviene sulle fecce fini prima dell'imbottigliamento a maggio.

Descrizione del vino: Nel bicchiere il Kerner si presenta in un lieve giallo paglierino con dei riflessi verdi. Le note profumate ricordano le pesche, i fiori di sambuco e gli agrumi. Il suo gusto convince grazie alla sua struttura complessa, all'acidità viva e alla mineralità salata.

Abbinato a: Si sposa bene con piatti leggeri di pasta, risotti, variazioni di pesce e insalate colorate.

Periodo di conservazione: 5 anni

Temperatura di servizio: 10–12 °C

scheda tecnica

Alto Adige Pinot Bianco

DOC

Giacitura: 400 m s.l.m.; pendio esposto a ovest, adiacente alla tenuta; con una pendenza di oltre il 40%; terreno ricco di detriti di porfido grigio con tanto scheletro; giacitura ventilata e fresca; anche 810 m s.l.m.; pendio riparato rivolto verso sud, situato sotto il paese di Fiè allo Sciliar; terreno sabbioso ghiaioso con una buona permeabilità all'acqua; forti variazioni di temperatura tra giorno e notte durante la fase di maturazione;

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 60 hl/ha

Vinificazione: A metà settembre e inizio ottobre l'uva pienamente matura viene vendemmiata, poi si procede alla pressatura delicata dell'uva intera. Il mosto è chiarificato naturalmente e in seguito fermentato nel serbatoio d'acciaio a una temperatura controllata di 18 °C. La maturazione del vino dura 6 mesi e avviene sulle fecce fini prima dell'imbottigliamento a maggio.

Descrizione del vino: Il Pinot Bianco brilla in un giallo paglierino con dei riflessi verdi. Ha un aroma di note fresche e complesse che ricordano la mela verde, la pera e gli agrumi con l'aggiunta di un velo di menta. In bocca questo vino rivela una struttura molto buona con dell'acidità fresca, tanta mineralità e pastosità nel finale.
    
Abbinato a: È un buon vino da aperitivo o da abbinare a primi piatti sudtirolesi e piatti di pesce.

Periodo di conservazione: 5 anni

Temperatura di servizio: 10–12 °C

scheda tecnica

Alto Adige
Pinot Bianco Riserva

Giacitura: A 810 m s.l.m. pendio riparato rivolto verso sud.

Sistema di allevamento: Guyot. Solo da annate particolari

Rendimento: 50 hl/ha

Vinificazione: Con la raccolta del 2016 abbiamo iniziato a selezionare e vinificare la miglior' uva Pinot Bianco del nostro patrimonio viticolo più annoso a Fiè allo Sciliar.
Pienamente matura e con un livello di acido ottimale l'uva viene raccolta a mano e dopo una breve macerazione carbonica viene pressata molto delicatamente. Dopo la chiarificazione naturale il mosto fermenta a temperature intorno ai 18°C in botti di rovere francese da 500 litri.
L'affinamento del vino giovane sulle fecce fini avviene per 10 mesi in botti di legno e per altri 6 mesi in serbatoi di acciaio prima di essere leggermente filtrato ed imbottigliato.

Descrizione del vino: Questo Pinot Bianco variegato nel bicchiere brilla di un colore dorato con toni verdi. Convincono gli aromi complessi che ricordano pesche bianche, mele Golden Delicious mature, deliziosa frutta con nocciolo, frutti esotici e note legnose ben integrate.
Al palato si presenta pomposo, molto denso e succulento con un'acidità elegante e un finale di carattere con una nota salata.
Un grande tra i Pinot Bianco.

Abbinato a: Si abbina molto bene a pietanze sudtirolesi tipiche ma anche al pesce grigliato e ai frutti di mare, alla carne bianca e a piatti di pasta saporiti.

Periodo di conservazione: 7 - 10 anni

Temperatura di servizio: 10 – 12 °C

scheda tecnica

Alto Adige Valle Isarco Sylvaner

DOC

Giacitura: 810 m s.l.m.; pendio esposto a sud, situato sotto il paese di Fiè allo Sciliar, terreno sabbioso ghiaioso con una buona permeabilità all'acqua e forti variazioni di temperatura tra giorno e notte.

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 60 hl/ha

Vinificazione: La vendemmia manuale delle uve sylvaner si svolge a fine settembre, inizio ottobre. Il primo passo nell'elaborazione è la delicata pressatura dell'uva intera. Il mosto d'uva che ne deriva viene chiarificato naturalmente e in seguito fermentato in serbatoi di acciaio a una temperatura controllata. La maturazione del vino giovane dura 6 mesi e avviene sulle fecce fini prima dell'imbottigliamento del vino pronto a maggio.

Descrizione del vino: Di un colore lieve giallo paglierino, con un profumo che ricorda le pesche fresche, le albicocche e i fiori selvatici secchi. Al palato, questo vino convince grazie alla sua struttura succosa con tanti aromi, all'acidità piacevole, alla buona mineralità e al finale lungo.

Abbinato a: Vino ideale per un aperitivo o per accompagnare piatti di pasta, di pesce e carne bianca.

Periodo di conservazione: 5 anni

Temperatura di servizio: 10–12 °C

scheda tecnica

Alto Adige Chardonnay Riserva

DOC

Giacitura: 550 m s.l.m.; pendio esposto a ovest, su argilla sabbiosa profonda; giacitura ben ventilata e calda;

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 60 hl/ha

Vinificazione: L'uva vendemmiata manualmente viene torchiata delicatamente dopo una breve fase di macerazione. Il mosto d'uva viene chiarificato dalle sostanze intorbidanti facendole sedimentare lentamente. In seguito il mosto viene fermentato in botti di legno da 500 l (1/3 legno nuovo). Dopo la fermentazione malolattica segue la maturazione sulle fecce grossolane per 12 mesi nella grande botte di legno. In questa fase i lieviti sono tenuti in sospensione mescolando a intervalli regolari. Il vino viene quindi conservato per un anno nel serbatoio di acciaio e poi imbottigliato. Nella bottiglia il Chardonnay invecchia per altri tre mesi.

Descrizione del vino: Il colore del Chardonnay Riserva è di un giallo dorato intenso e brillante. Il profumo è caratterizzato da vari aromi complessi di frutti tropicali con un velo di vaniglia e una nota decisa ma discreta di legno. Il gusto di questo Chardonnay è voluminoso e complesso, finemente cremoso, ben strutturato nel palato e con un lungo finale minerale.

Abbinato a: Il Chardonnay Riserva accompagna perfettamente primi piatti saporiti, variazioni di pesce e carne bianca.

Periodo di conservazione: 7-10 anni

Temperatura di servizio: 12–14 °C

scheda tecnica

Alto Adige Gewürztraminer

DOC

Giacitura: 550 m s.l.m.; pendio esposto a ovest con un terreno sabbioso profondo; giacitura ben ventilata e calda;

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 50 hl/ha

Vinificazione: A metà ottobre l'uva pienamente matura viene vendemmiata manualmente, quindi diraspata e macerata per 10 ore nel torchio. Si procede alla pressatura delicata e alla chiarificazione naturale per poi far fermentare il tutto in acciaio a 18 °C. Il vino matura per 6 mesi sulle fecce fini prima di essere imbottigliato a maggio.

Descrizione del vino: Il Gewürztraminer luccica in un giallo dorato carico, e convince con un naso di aromi molto complessi e intensi ricordando petali di rose essiccate, menta, cannella, chiodi di garofano, litchi e altri frutti esotici. In bocca è un Gewürztraminer fine e fresco con un’acidità gradevole e un finale elegante e gustoso.

Abbinato a: Il Gewürztraminer si sposa bene con creazioni saporite di pesce e carne, con la cucina agrodolce asiatica ma anche con formaggi stagionati e con i dessert.

Periodo di conservazione: 5 anni

Temperatura di servizio: 10–12 °C

scheda tecnica

Alto Adige Sauvignon

DOC

Giacitura: 400 m s.l.m.; pendio esposto a ovest, adiacente alla tenuta con una pendenza di oltre il 40%; terreno ricco di detriti di porfido grigio con tanto scheletro; giacitura ventilata e fresca;

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 55 hl/ha

Vinificazione: A inizio settembre le uve sauvignon sono vendemmiate a mano, gli acini vengono diraspati e macerati per 8 ore nel torchio. Poi, si passa alla pressatura delicata e alla chiarificazione naturale del mosto d'uva. Il mosto viene fermentato in acciaio a 18 °C. La maturazione avviene sulle fecce fini per una durata di 6 mesi prima che il Sauvignon sia imbottigliato a maggio.

Descrizione del vino: Il Sauvignon si presenta di un colore giallo paglierino chiaro e il suo profumo evoca aromi di sambuco, uva spina, ribes nero e frutti esotici. Convince grazie al suo palato pieno ma fresco con una grande varietà di aromi, un'acidità fresca e un finale succoso.

Abbinato a: Ottimo con primi piatti ben saporiti e piatti di asparagi, con crostacei e carne bianca.

Periodo di conservazione: 5 anni

Temperatura di servizio: 10–12 °C

scheda tecnica

Alto Adige Moscato Giallo (secco)

DOC

Giacitura: 350 m s.l.m.; pendio esposto a ovest, adiacente alla tenuta; pendenza di oltre il 40%; terreno ricco di detriti di porfido grigio con tanto scheletro; giacitura ventilata e calda;

Sistema di allevamento: Guyot 7.300 viti/ha

Rendimento: 60 hl/ha

Vinificazione: A fine ottobre è arrivato il momento della vendemmia per le uve moscato giallo. A causa della giacitura ripida, l'intera raccolta è vendemmiata a mano. Segue la diraspatura e la macerazione nel torchio per 8 ore. Il prossimo passo nell'elaborazione è la pressatura delicata e la chiarificazione naturale del mosto d'uva prima che inizi la fermentazione in acciaio a 18 °C. La maturazione finale di sei mesi avviene sulle fecce fini prima dell'imbottigliamento a maggio.

Descrizione del vino: Il Moscato Giallo brilla in un giallo paglierino. I suoi aromi ricordano le note sapide e intense di noce moscata, pepe bianco e agrumi con un velo di menta. Il rapporto equilibrato tra zuccheri e acidità dona a questo vino un eleganza delicata e lo fanno diventare un godimento davvero speciale.

Abbinato a: Il Moscato Giallo è un ideale vino da aperitivo. Inoltre, si sposa bene con pietanze di pesce saporite e piatti della cucina asiatica.

Periodo di conservazione: 3 anni

Temperatura di servizio: 8–10 °C

scheda tecnica

Alto Adige Schiava

DOC

Giacitura: 350 m s.l.m.; pendio esposto a ovest, adiacente alla tenuta con una pendenza di oltre il 40%; terreno ricco di detriti di porfido grigio con tanto scheletro; giacitura ventilata e fresca;

Sistema di allevamento: Pergola 4.500 viti/ha

Rendimento: 70 hl/ha

Vinificazione: Dopo la vendemmia manuale, l'uva viene diraspata e il mosto viene fermentato a una temperatura di ca. 24 °C. Dopo sette giorni segue la svinatura e la fermentazione malolattica. La maturazione della Schiava dell'Alto Adige avviene in acciaio. Il vino pronto è imbottigliato a maggio.

Descrizione del vino: Al sole la Schiava manda dei riflessi di un rosso acceso. Convince grazie al suo aroma fine e fruttato emanando un profumo di ciliege, frutti rossi e mandorle amare. Al palato si presenta con una struttura elegante e povera di tannini. È una Schiava di facile bevibilità con tanta finezza.

Abbinato a: Ottimo da abbinare a piatti tipici sudtirolesi come i canederli o un tagliere di salumi e formaggi; vino umile da bere in compagnia.

Periodo di conservazione: 3 anni

Temperatura di servizio: 12–14 °C

scheda tecnica

Zweigelt Rosé
"Roansé"

Vigneto delle Dolomiti

Giacitura: A 400 m s.l.m. pendio esposto a ovest.

Sistema di allevamento: Guyot

Rendimento: 55 hl/ha

Vinificazione: Ricaviamo il nostro Rosé dalla svinatura della nostra uva Zweigelt "Roan".
8-12 ore dopo l'ammostamento travasiamo, a seconda dell'annata, il 10-15% del serbatoio per dare ancora più complessità e forza al nostro Roan.
Il mosto rosato così ricavato viene fermentato separatamente a basse temperature intorno ai 18°C. Di seguito il vino giovane viene affinato sulle fecce fini per ca. 5 mesi e continuamente rimescolato con la tecnica del batonnage prima di essere imbottigliato in primavera.

Descrizione del vino: Questo Rosé nel bicchiere brilla di un rosso ciliegia chiaro.
Il suo profumo convince con un naso di aromi fruttati e chiari di ciliegie, fragole e frutti di bosco e un tocco di spezie.
Al palato si presenta in modo bello fresco e succulento con un gusto fine di concia, ben strutturato e con un finale minerale e fruttato.

Abbinato a: Come aperitivo soprattutto per serate calde d'estate; si sposa anche con la cucina mediterranea, piatti di pesce e carni bianche.

Periodo di conservazione: 5 anni

Temperatura di servizio: 10–12 °C

scheda tecnica
lg md sm xs